Cerca

Valle d'Aosta: Cgil convoca in assemblea assistenti alle manifestazioni

Economia

Aosta, 22 apr. - (Adnkronos) - Alla Cgil la prova selettiva prevista per il reclutamento da parte della societa' Salvaprecari degli assistenti alle manifestazioni e custodi non piace. Nel corso di un'assemblea con i lavoratori, il sindacato ha ricordato come ''l'accordo tradisca lo spirito con il quale e' stata costituita la Salvaprecari e quindi abbiamo deciso in maniera responsabile, soprattutto nei confronti delle persone che rappresentiamo, di non firmarlo''.

''I lavoratori che hanno svolto o stanno svolgendo servizio per la Regione in questi ambiti - ha spiegato il segretario generale della Cgil Funzione Pubblica, Marco Lo Verso - dovranno affrontare una prova selettiva, consistente in un test a quesiti con risposta multipla, che di fatto contraddice la volonta' di valorizzare la professionalita' piu' volte annunciata dall'amministrazione regionale''.

''Inoltre - ha aggiunto Lo Verso - non si capisce perche' il personale che ha gia' affrontato piu' prove di concorso negli anni, a volte anche per accedere a un posto a tempo indeterminato, debba sostenere un altro esame per essere riassunto dalla Societa' dei Servizi Valle d'Aosta". La Cgil poi ha messo in campo come possibile strategia l'ipotesi di agire per vie legali, attraverso lo strumento del ricorso nei confronti dell'amministrazione regionale. ''Al momento stiamo gia' patrocinando due procedimenti di questo genere - ha precisato Carmela Macheda della Cgil - ma attendiamo la prima sentenza per capire se puo' essere una strada percorribile anche dagli altri precari interessati''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog