Cerca

Roma: Veltroni, addio Vezio amico appassionato di politica

Politica

Roma, 22 apr. - (Adnkronos) - ''Vezio Bagazzini se ne e' andato, troppo giovane, troppo presto. La notizia della sua morte mi addolora. Lo conoscevo da sempre: un caffe e uno scambio di battute erano una consuetudine quotidiana per me come per tanti altri che lavoravano a Botteghe Oscure. E con lui una cosa era certa: si finiva immancabilmente a parlare di politica. Era la sua passione che gli aveva fatto tappezzare le pareti di immigini e di foto. Ricordo quelle di Berlinguer e di Petroselli". Lo dichiara in una nota Walter Veltroni.

"Con Vezio, nei miei anni in Campidoglio, avevo cercato di affrontare e risolvere i problemi che lo stavano costringendo a lasciare i vecchi locali, a cui era tanto legato, e a trovare una nuova sistemazione -aggiunge- Sono vicino alla sua famiglia e a quanti, tantissimi, gli sono stati legati''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog