Cerca

Roma: Ciardi, occupazione Basilica San Paolo strumentalizzazione politica

Cronaca

Roma, 22 apr. -?(Adnkronos) - "L'occupazione della Basilica di San Paolo non e' un'operazione umanitaria ma un'azione politica organizzata dai centri sociali che cercano di strumentalizzare la situazione per alzare un polverone mediatico e provare a cogliere un consenso sui media che hanno perso sui territori". E' quanto dichiara Giorgio Ciardi, delegato del sindaco Alemanno per la Sicurezza.

"Le politiche portate avanti dall'amministrazione di Roma Capitale guidata dal sindaco Alemanno - prosegue Ciardi - stanno dando i loro frutti per la tutela e la sicurezza dei romani. Voglio ricordare che in questo caso non stiamo parlando di clandestini o richiedenti asilo e nemmeno di nomadi, ma di cittadini comunitari a cui stiamo offrendo la possibilita' del rientro assistito nella loro patria. Fino ad oggi queste persone hanno vissuto in condizioni di estremo degrado, mettendo in pericolo la loro stessa vita. Inoltre questi insediamenti hanno creato condizioni di insicurezza intorno alle aree dove si sono formati, tanto che in queste zone il numero dei reati predatori e' molto piu' alto che in altri quadranti della citta'".

"Chiediamo pertanto - conclude Ciardi - un atto di responsabilita' a tutte le forze politiche e sociali di Roma affinche' si astengano da sterili strumentalizzazioni che aumentano il disagio nei quartieri e alimentano lo scontro sociale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • montecatria

    22 Aprile 2011 - 18:06

    ma incapace di inserire nel proprio tessuto sociale coloro cghe da quel mondo vengono...

    Report

    Rispondi