Cerca

Trasporto marittimo: Pili (Pdl), Sardegna sotto sequestro

Economia

Cagliari, 22 apr. - (Adnkronos) - ''La stagione turistica alle porte rischia il tracollo. La Sardegna e', di fatto, sotto sequestro. Le tariffe proibitive applicate dalle compagnie di navigazione in molti casi hanno anche raddoppiato il costo dei biglietti rispetto allo scorso anno. La Sardegna e le istituzioni devono reagire. Serve una mobilitazione immediata e senza bandiere. Chi e' legittimato a farlo deve presentare immediatamente ricorso sia al giudice ordinario sia all'Autorita' per la Concorrenza''. Lo hanno detto i deputati sardi del Pdl Mauro Pili e Bruno Murgia durante una conferenza per illustrare le azioni da mettere in campo con urgenza per evitare un danno senza precedenti alla Sardegna e alla sua economia turistica.

''Le compagnie di navigazione - hanno detto Pili e Murgia - stanno operando un vero e proprio sacco ai danni della Sardegna senza che si levi una ferma e dura opposizione, anche giudiziaria, a quanto sta avvenendo. Tutti sotto banco parlano di accordo segreto tra compagnie ma nessuno fa niente per verificare cosa c'e' dietro un'azione che sta minando alla radice il sacrosanto diritto dei sardi di essere considerati parte integrante dello Stato''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog