Cerca

Roma: Gazzellone (Pdl), nomadi non si facciano strumentalizzare

Cronaca

Roma, 22 apr. - (Adnkronos) - "E' vergognoso quanto si sta verificando presso la Basilica di San Paolo, con comitati di sinistra a fomentare i nomadi che hanno occupato il luogo di culto. Invitiamo i rom presenti a non farsi strumentalizzare da persone, come gli aderenti al comitato San Paolo, che irresponsabilmente hanno solo intenzione di sollevare clamore per propria convenienza ed esposizione mediatica". Lo dichiara Antonio Gazzellone, vicecapogruppo Pdl di Roma Capitale.

"Un atteggiamento avallato anche da rappresentanti delle istituzioni presenti sul luogo - prosegue - come il presidente dell'XI Municipio Andrea Catarci, che prima si rifanno a beceri concetti anticlericali, e poi fanno appello a quei valori della cristianita' e di dignita' umana calpestati proprio nei campi nomadi che il centrosinistra ha lasciato nel degrado piu' totale. Posizioni di puro tornaconto inammissibili che condanniamo con assoluta convinzione".

"E' infatti sotto gli occhi di tutti il grande lavoro portato avanti, molto spesso nel silenzio e senza la luce dei riflettori, da parte di quanti operano nella Chiesa cattolica ma, soprattutto, prestano la propria attivita' nel volontariato cattolico - continua - Appare, quindi, del tutto incomprensibile la ragione di un tale atto verso chi da sempre si batte per l'accoglienza al di la' dell'appartenenza a un culto, una razza o una categoria sociale. Mi chiedo, dunque, il perche' di un gesto cosi' irragionevole e senza senso, tra l'altro proprio in una giornata come quella odierna. Invitiamo le persone dotate di buonsenso a farne uso, e a porre fine a questa inutile e scomposta manifestazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog