Cerca

Mafia: legale Ciancimino, sta male e nega manomissioni documento

Cronaca

Palermo, 22 apr. - (Adnkronos) - Massimo Ciancimino "sta male, e' molto impaurito e nervoso" e ha negato di "avere mai fatto alcuna contraffazione dei documenti consegnati nei mesi scorsi alla Procura di Palermo". A parlare e' l'avvocato Francesca Russo, il legale di Massimo Ciancimino, uscendo dal carcere di Parma dove si e' concluso poco fa l'interrogatorio del figlio di don Vito Ciancimino per calunnia pluri aggravata.

"Ha detto di non sapersi spiegare quello che gli viene contestato -ha proseguito la Russa- anche perche' non sarebbe neppure in grado, come detto da lui stesso ai magistrati, di fare una cosa del genere. Vedremo adesso domani quello che decidera' il gip di Parma". Per competenza territoriale sara' il pm di Parma, dove e' avvenuto il fermo, a chiedere la convalida del fermo al gip del tribunale lombardo. I magistrati sono convinti che Ciancimino avrebbe falsificato un documento, da lui consegnato, in cui si fa il nome dell'ex capo della Polizia Gianni De Gennaro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog