Cerca

Riforme: Ceroni, colpito nel privato, chiedo intervento di Napolitano e Fini

Politica

Roma, 22 apr. - (Adnkronos) - "Chiedo l'intervento del presidente della Repubblica Napolitano e del presidente della Camera Fini. Vengo colpito nella mia vita privata, mia moglie non c'entra niente, non ha mai fatto politica e sono sorpreso di cosa possa capitare a un deputato che esprime il suo punto di vista. La signora Murri, giornalista del Fatto, abbia un sussulto di dignita', scriva quello che vuole di me ma abbia il buon senso di chiedere scusa a mia moglie e alle mie figlie". Cosi' Remigio Ceroni (Pdl) ai microfoni di Radio 24 nel corso del programma La zanzara commentanto la notizia pubblicata oggi in prima pagina da Il fatto quotitidiano.

Ceroni poi aggiunge: "Non partecipo allo sport della macelleria che la sinistra italiana pratica da tempo, sono persone che scrivono menzogne dalla mattina alla sera". E insiste: "E' tutto falso, mia moglie non e' mai andata al pronto soccorso; io non presentero' querela ma sara' la moglie ad agire nelle sedi opportune''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog