Cerca

Libia: detenuti da Tripoli due giornalisti scomparsi

Esteri

New York, 23 apr. (Adnkronos) - E' arrivata la conferma che due dei circa 15 giornalisti scomparsi nelle scorse settimane in Libia sono detenuti dal governo di Tripoli. E' quanto rende noto il Committee to Protect Journalists, associazione per la protezione dei giornalisti che ha sede a New York, sottolineando che i due sono in buona salute.

Anton Hammerl, uno fotografo freelance sudafricano e' stato arrestato dalle forze governative all'inizio del mese. Le autorita' libiche hanno assicurato al governo sudafricano che il giornalista sta bene e presto potra' parlare con i suoi familiari, secondo quanto riporta il sito Global Post. Ha invece gia' potuto telefonare alla famiglia negli Stati Uniti, Clare Morgana Gillis, freelancer per il Christian Science Monitor, The Atlantic e USA Today, catturata lo scorso 5 aprile nei pressi di al Brega. Ai genitori la giornalista ha detto che sta bene ed e' detenuta in un carcere femminile di Tripoli. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog