Cerca

Vicenza: risponde in dialetto a domande professori, sospeso alunno centro formazione

Cronaca

Vicenza, 23 apr. - (Adnkronos) - Frequenta, nonostante i 40 anni di eta', il Centro di Formazione Professionale di Bassano del Grappa (Vicenza) e si e' beccato comunque due giorni di sospensione perche' rispondeva insistentemente alle domande degli insegnanti esclusivamente i dialetto.

L'uomo, Raffaele Serafini, che non e' nuovo ad iniziative del genere, milita nel Pnv, il Partito Nasional Veneto, che naturalmente difende a spada tratta l'uso del dialetto Veneto come lingua. L'originale modo di far politica del 40enne comunque non gli ha impedito di beccarsi un provvedimento disciplinare dato che l'uomo, riporta oggi il 'Giornale di Vicenza', ha rimarcato, anche davanti alla responsabile dell'istituto che "non e' scritto da nessuna parte che a scuola si deve parlare italiano".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog