Cerca

Milano: minaccia di buttarsi sotto un treno a Parabiago, salvato

Cronaca

Milano, 23 apr. - (Adnkronos) - Ha minacciato il suicidio dicendo di volersi buttare sotto un treno ma e' stato fermato in tempo. E' successo alla stazione di Villastanza di Parabiago, nell'hinterland milanese, dove un uomo di 56 anni di Nerviano ha telefonato al 112 spiegando di volersi gettare sotto il treno regionale che da li' a qualche minuto sarebbe passato, proveniente da Treviglio e diretto a Varese.

L'uomo ha spiegato all'operatore della centrale dei carabinieri di Legnano di volerla fare finita perche' afflitto dalla separazione dalla moglie. L'operatore, cercando in un primo momento di consolare l'uomo e farlo desistere dal tentare il suicidio, nel frattempo ha avvertito la Polfer che ha cosi' inviato in stazione una pattuglia radiomobile dopo aver avvertito il macchinista del treno in arrivo di prestare la massima attenzione.

Una volta entrati in stazione i carabinieri hanno sentito la frenata del treno e il rumore di un tonfo seguito dalle urla di alcune persone provenire da una scarpata vicina al canale Villoresi dove hanno trovato l'uomo abbraccaito ad una pianta con numerose lesioni a un braccio, a una gamba e alla testa. Trasportato all'ospedale di Legnano l'uomo e' stato ricoverato in prognosi riservata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog