Cerca

Ancora una condanna per la Lohan: 4 mesi per aver violato libertà condizionata

Spettacolo

Los Angeles, 23 apr. - (Adnkronos/Ign) - L'attrice hollywoodiana Lindsay Lohan è stata condannata a 4 mesi di prigione e 480 ore di servizi sociali per aver violato il regime di libertà condizionata, nella vicenda del sospetto furto di una collana 2500 dollari a Los Angeles. Lo riporta il Los Angeles Time

L'attrice è stata prelevata dall'aula per essere condotta in carcere ed iniziare il periodo prescritto. L'avvocato della Lohan ha immediatamente intentato un appello, che mira ad ottenerne il rilascio in poche ore, mentre la cauzione è stata fissata in 75mila dollari. Secondo il giudice Stephanie Sautner, della Corte superiore della città californiana, l'attrice, perseguita per il sospetto furto di un collier lo scorso 22 gennaio, ha violato la libertà condizionale a cui era sottoposta per aver guidato in stato di ebbrezza nel 2007.

Lo stesso giudice, nell'udienza preliminare per il caso di furto, aveva ridotto le accuse contro la Lohan stabilendo che l'offesa, messa insieme alla deposizione dell'attrice, non assurgesse all'accusa di un crimine vero e proprio e aveva considerato il gesto come 'infrazione minore'. Il giudice ha tuttavia rigettato la richiesta dell'avvocato di archiviare l'intera causa, sostenendo che le prove emerse dalle indagini preliminari mostrano intento criminale e 'spudoratezza'.

Sofia Kaman, la proprietaria della gioielleria dove Lindsay ha effettuato il presunto furto, ha infatti testimoniato di non aver mai dato il permesso alla Lohan di prendere la collana, asserendo che lei non aveva mai prestato alcun gioiello ad alcun cliente prima. La donna ha raccontato alla Corte che l'attrice ha indossato la collana nel negozio per 20 minuti prima di andarsene e ha detto di aver denunciato il furto il giorno successivo dopo aver riguardato le riprese fatte dalle telecamere del negozio. In una precedente testimonianza, un impiegato della gioielleria aveva raccontato che, quattro giorni prima del presunto furto, aveva fermato la Lohan mentre stava tentando di lasciare il negozio con un paio di orecchini di diamanti che si era provata. La Lohan, in quell'occasione, si era tolta gli orecchini ed aveva chiesto scusa.

Se ritenuta colpevole nel processo che partirà il 3 giugno, la Lohan rischia circa un anno di prigione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog