Cerca

Sicilia: Castiglione (Pdl), assenza Regione non ferma impegno governo nazionale

Politica

Catania, 23 apr. - (Adnkronos) - "Abbiamo una responsabilita' politica che deriva anche dal nostro impegno ad essere governo nazionale. Nonostante ci sia un esecutivo regionale in Sicilia che non risponde piu' alle attese dei cittadini, stiamo lavorando affinche' alcuni temi importanti possano essere affrontati. Mi riferisco, ad esempio, ad opere infrastrutturali come l'apertura dello scalo aeroportuale di Comiso, la seconda pista dell'aeroporto di Catania, la velocizzazione ferroviaria Catania-Palermo e l'autostrada Ragusa-Catania. Al governo nazionale con il quale stiamo lavorando, stiamo chiedendo uno sforzo straordinario per la Sicilia pur in assenza di un ente importante come la Regione". Lo afferma il coordinatore del Pdl in Sicilia, Giuseppe Castiglione che ricorda come "il governo nazionale dopo aver subito un attacco violentissimo il 14 dicembre dello scorso anno e superato brillantemente, sa che il rilancio e lo sviluppo del Paese riparte dal Mezzogiorno e dalla Sicilia in particolare".

"Nell'Isola, avendo due anni davanti -osserva infine Castiglione- lavoreremo per rafforzare la nostra coalizione alternativa all'alleanza innaturale fra Mpa e Pd e la presenza a Roma del ministro Romano e del sottosegretario Musumeci nella compagine governativa aiutera' in tal senso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog