Cerca

Libia: armatore Asso 22, domani approdera' in Sicilia (2)

Cronaca

(Adnkronos) - "Alle 23.01 di ieri sera e' finito un incubo". Sono le parole dell'armatore Mario Mattioli, ad della societa' di navigazione Augusta Offshore alla quale fa capo il rimorchiatore Asso Ventidue, rilasciato dai militari libici dopo oltre un mese di sequestro nel porto di Tripoli.

Ora si pensa al ritorno a casa dell'equipaggio, 11 membri di cui 8 italiani: "Lavoreremo per farli arrivare quanto prima dalle famiglie, ma ci vuole un po' di tempo. Non sono in grado di dire se succedera' nell'arco della prossima settimana", ha precisato Mattioli. Intanto il rimorchiatore si dirige verso la Sicilia, dove approdera' nella tarda mattinata di domani in un porto ancora da definire.

"La cosa importante - ha aggiunto Mattioli - e' che i ragazzi stanno tornando a casa e abbracceranno le loro famiglie, speriamo il prima possibile. A tutti i familiari, con i quali siamo stati in contatto costante, dico che ce l'abbiamo fatta tutti. E' stato un grande lavoro di squadra. Sara' una Pasqua specialissima e non ce lo aspettavamo. Si e' sciolto un momento di tensione molto forte".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog