Cerca

Libia: Airgest, rammaricati per decisione Ryanair su scalo Trapani

Cronaca

Palermo, 23 apr. - (Adnkronos) - "Prendiamo atto con rammarico della decisione, comunicata ieri da Stephen McNamara portavoce di Ryanair". Lo ha detto il presidente dell'Airgest (Societa' che gestisce l'aeroporto di Trapani), Salvatore Ombra, commentando la cancellazione dei voli che dal 6 all'11 maggio avrebbero dovuto essere operati da e per Palermo a causa della restrizione dello spazio aereo conseguente alla crisi libica e all'incremento delle attivita' militari del 37° stormo dalla base di Birgi.

"L'aeroporto di Trapani - continua Ombra - comunque e' aperto e operativo con venti atterraggi e venti decolli giornalieri e le cancellazioni annunciate riguardano solo i voli riprogrammati su Palermo. Le restrizioni imposte dalla crisi internazionale, come quest'ultima sofferta decisione di Ryanair dimostra, si traducono purtroppo in disagi per i passeggeri, modificazioni continue degli operativi delle compagnie, danni per la societa' di gestione''.

''Senza voler entrare nelle dinamiche e nelle decisioni politiche internazionali - conclude - ci auguriamo che al piu' presto lo scalo di Trapani possa ritornare ad una attivita' a pieno regime dei voli civili, come del resto lo stesso portavoce della compagnia Ryanair ha auspicato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog