Cerca

Milano: De Corato denuncia aggressione a gazebo elettorale Cordusio

Cronaca

Milano, 23 apr. (Adnkronos) - Una donna italiana con problemi di salute mentale, armata di una pistola giocattolo e di un paio di forbici, ha minacciato ieri il personale del gazebo elettorale del vicesindaco di Milano Riccardo De Corato, in piazza Cordusio. La donna di 39 anni, riferisce il vicesindaco, ha ripetutamente molestato gli addetti al gazebo elettorale, passando poi alle aggressioni verbali brandendo una pistola giocattolo. La Polizia Locale, intervenuta sul posto, l'ha denunciata per minacce.

''Ho scritto al prefetto Gian Valerio Lombardi, al questore Alessandro Marangoni, al comandante provinciale dei Carabinieri Sergio Pascali e al comandante della Polizia Locale Tullio Mastrangelo - commenta De Corato - affinche' sia prestata maggiore attenzione alla sicurezza della campagna elettorale a garanzia di un sereno e democratico svolgimento della stessa e a beneficio di tutti''.

''I recenti episodi - prosegue De Corato - sono segnali che non vanno ignorati. Non dimentichiamo che nei giorni scorsi una tentata aggressione ai presenti proprio davanti al gazebo del sottoscritto aveva reso necessario l'intervento delle Forze dell'ordine. Che ieri delle scritte oltraggiose ('Fascista') a vernice a spray sono state scoperte sul mio gazebo in piazza Cordusio. E l'altra notte bombe molotov sono state lanciate contro il circolo culturale per pensionati di via Inganni, il cui presidente Prospero Bognani e' candidato per il Pdl. Occorre pertanto frenare quest'escalation di episodi incivili e violenti - conclude - prima che la situazione possa degenerare''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog