Cerca

Carceri: a Poggioreale detenuto 33enne tenta di strangolarsi, e' in fin di vita

Cronaca

Roma, 23 apr. (Adnkronos) - Un detenuto di 33 anni e' in fin di vita all'ospedale Loreto Mare di Napoli dopo avere tentato di strangolarsi nel carcere di Poggioreale. Il fatto viene denunciato dall'Osservatorio permanente sulle morti in carcere. "Giuseppe Toto era affetto da una gravissima forma di depressione che gli aveva fatto perdere 40 chili", sottolinea l'Osservatorio in una nota. "Mio fratello diceva che sarebbe morto prima di arrivare al processo d'appello. Ce lo hanno ammazzato", si dispera la sorella Nunzia.

I fatti risalirebbero a giovedi' scorso. Dopo il colloquio con la sorella, Toto torna in cella. "Una di quelle sorvegliate, prive di oggetti o cose che possano assecondare le manie suicide dei detenuti - spiega la nota -. Per i medici che lo tengono sotto stretta osservazione nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale la vita di Toto e' appesa ad un filo. Per la giustizia complice di un omicidio e per questo condannato in primo grado a 26 anni di reclusione". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog