Cerca

Si aggravano le condizioni di Sai Baba. Seguaci: ''Seguiremo le sue linee guida''

Esteri

Nuova Delhi, 23 apr. (Adnkronos/Ign) - Si aggravano ulteriormente le condizioni di Sathya Sai Baba, uno dei più noti leader spirituali indiani, dall'inizio del mese in condizioni critiche in ospedale. Lo hanno reso noto i medici dell'ospedale della città meridionale di Puttaparthi, precisando che l'84enne guru, ricoverato per gravi problemi respiratori, ha avuto una grave ricaduta dopo un momentaneo miglioramento.

Migliaia di devoti del leader spirituale si sono raccolti di fronte all'ospedale e le autorità locali hanno aumentato le misure di sicurezza per evitare eventuali incidenti. Sai Baba "continua ad essere tenuto sotto costante controllo dall'equipe medica che lo segue", ha dichiarato il direttore dell'ospedale.

Capigliatura crespa e abiti color zafferano, Sathya Sai Baba è ritenuto la reincarnazione del 'Dio-Uomo' indù del 19esimo secolo. Tra i milioni di suoi seguaci in patria e all'estero si contano leader indiani, uomini d'affari e celebrità. Sai Baba è diventato popolare per i suoi 'miracoli', come la materializzazione di oggetti e la levitazione, ma nel corso degli ultimi due decenni si è dedicato particolarmente al lavoro nel campo del sociale e alla beneficenza.

Secondo i suoi critici, i miracoli di Sai Baba erano giochi di prestigio e alcuni suoi ex seguaci lo hanno anche accusato di abusi sessuali, ma il guru ha sempre smentito.

''Siamo in attesa degli sviluppi, personalmente sono ottimista: speriamo che Sai Baba guarisca e torni a portare avanti la sua opera spirituale e sociale'' ha detto all'ADNKRONOS Alida Parkes, responsabile relazioni esterne di Sathya Sai Italia, organizzazione che conta 48 centri, circa 2.000 iscritti e molti seguaci. ''Siamo preoccupati per la sua salute - spiega Alida Parkes - ma in ogni caso il movimento continuerà anche senza di lui, seguendo le linee guida di educazione ai valori e servizio ai bisognosi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog