Cerca

Pasqua: mons. Betori, donne protagoniste passione e resurrezione Gesu'

Cronaca

Firenze, 23 apr. - (Adnkronos) - Le donne, in particolare Maria di Magdala e l'altra Maria, sono le ''protagoniste'' della passione e resurrezione di Gesu' narrate nel ''testo evangelico proclamato in questa notte'', e che ''appartengono a un gruppo di donne'', che ''non erano una presenza trascurabile del seguito di Gesu', erano infatti molte''. Lo ha detto l'arcivescovo di Firenze, monsignor Giuseppe Betori, nell'omelia che pronuncera' questa sera durante la Veglia Pasquale nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il cui testo e' stato anticipato alla stampa.

Queste donne hanno da insegnare qualcosa ''a noi uomini di un tempo in cui dominano non solo la frammentarieta' delle esperienze, magari tra loro contraddittorie, che ci impedisce - osserva l'arcivescovo - di creare storie credibili delle nostre vite, ma anche la chiusura di orizzonti verso la trascendenza, fatti schiavi o di derive ideologiche o di asservimento alle parzialita' di letture scientifiche del reale che qualcuno vorrebbe imporci come visioni totali di esso''.

''Cercare Gesu', seguire Gesu', contemplare Gesu', servire Gesu': questo - sottolinea monsignor Betori - e' quanto ci insegnano Maria di Magdala e l'altra Maria per poter diventare testimoni del Risorto. Un traguardo troppo alto per le nostre forze, quasi disperante, se non ci venisse incontro Gesu' e ci rassicurasse: 'Non temete', siete i miei fratelli, potrete vedermi nella luce dell'amore che io vi dono''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog