Cerca

Criminalita': Alfano, arresto Campana spezza rete che infestava il territorio

Cronaca

Roma, 23 apr. (Adnkronos) - "La Sacra Corona Unita e' stata decapitata e la cattura del suo capo, Francesco Campana, latitante dal 2010, e' lo straordinario risultato di un eccellente lavoro di squadra che, con questo arresto, spezza cosi' una rete di attivita' criminali che infestavano il territorio". Lo ha dichiarato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, commentando l'arresto di Campana.

"Alla Dda di Lecce che ha coordinato le indagini e alle Squadre Mobili di Brindisi e di Lecce va il mio plauso - dice ancora il guardasigilli in una nota - perche' con il successo di oggi hanno contribuito al rafforzamento della fiducia che i cittadini hanno nelle istituzioni, anche attraverso un capillare controllo del territorio e l'affermazione dei principi di legalita' e di giustizia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog