Cerca

Gay: Imma Battaglia, campagna contro omofobia al posto dei manifesti fascisti

Cronaca

Roma, 23 apr. (Adnkronos) - ''Sarebbe bello far partire da Roma un segnale di cambiamento rispetto alle aggressioni omofobe di questi giorni e ai manifesti fascisti di queste ore. Sarebbe bello, rimosse le frasi offensive, affiggere per le strade della nostra citta' i poster di una campagna antiomofobia che depuri l'aria dalla violenza''. E' quanto afferma Imma Battaglia, presidente Di Gay Project.

''Sarebbe bello -aggiunge- che il giorno della Liberazione non fosse soltanto una ricorrenza da difendere contro vergognosi e deplorevoli attacchi alla memoria e alla storia, ma soprattutto un'occasione per tutelare il nostro presente e il nostro futuro da tutte le vecchie e nuove forme di violenza. Sarebbe bello respirare una Roma diversa, che della diversita' non ha piu' paura''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog