Cerca

Omicidio Rea: tracce di sangue e un orecchino nel bosco, verso svolta nel giallo (2)

Cronaca

(Adnkronos) - A portare gli investigatori in questa direzione sarebbero proprio i tanti elementi emersi dal sopralluogo di oggi, che, a quanto pare, durera' fino a notte. Un sopralluogo che e' stato deciso, e organizzato, sulla base di quanto emerso nel corso della prima ispezione del posto.

A confermarlo e' il colonnello Patrizio: ''Ci siamo decisi a procedere a una seconda, piu' dettagliata ispezione per concentrarci proprio su alcuni importanti aspetti emersi durante il primo sopralluogo''.

Dunque, il ritrovamento di un orecchino, le tracce di sangue scoperte nella zona - che restano comunque ancora da analizzare - e altri elementi portano gli investigatori a ritenere probabile l'ipotesi che Melania sia stata uccisa nel bosco di Ripe, dove potrebbe essere arrivata volontariamente, magari insieme a qualcuno che conosceva, o dove potrebbe essere stata invece portata con la forza. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog