Cerca

25 aprile: Pd a Lega e Pdl, senza lotte sinistra Italia non libera

Politica

Roma, 25 apr. (Adnkronos) - "Con una disinvolta rilettura della verita' storica il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli, deputato del Pdl, trasforma il contributo di sangue e di idee alla costruzione della democrazia nel nostro paese del Partito comunista italiano e della sinistra in uno scampato pericolo stalinista e Togliatti in un boia delle Foibe, mentre suoi compagni di partito vorrebbero abolire l'articolo della Costituzione che vieta la ricostituzione del partito fascista''. Lo denuncia in una nota il Vicepresidente vicario del Parlamento europeo, Gianni Pittella.

''Vorrei solo ricordare a Cirielli e alla Lega nord, che rivela definitivamente il suo volto reazionario e antipopolare negando il valore della celebrazione del 25 aprile - prosegue Pittella - che senza l'europeismo convinto di Enrico Berlinguer e le lotte in difesa della sovranita' popolare contro l'eversione rossa e nera e per i diritti dei lavoratori condotte dalla sinistra italiana con figure come Sandro Pertini, Vittorio Foa, Giorgio Napolitano, l'Italia non si sarebbe trasformata in una moderna democrazia occidentale ma in un protettorato di qualche potenza mondiale vincitrice del secondo conflitto mondiale o il cortile delle economie dei nostri vicini europei''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog