Cerca

Tennis: Brianti vince primo titolo, mai troppo tardi per sognare

Sport

Roma, 25 apr. - (Adnkronos) - ''E' la conferma che non e' mai troppo tardi per sognare''. A 31 anni appena compiuti, Alberta Brianti ha conquistato il primo titolo della carriera. La parmense ha trionfato nel torneo Wta di Fes superando in finale la rumena Simona Halep. ''Bisogna sempre lavorare e lottare per raggiungere i propri obiettivi. E la convocazione in Fed Cup e' stata un ulteriore stimolo per migliorare'', dice l'azzurra dal sito della federtennis.

''Come tutte, ho avuto alti e bassi, ma conto e spero di poter dare ancora tanto al tennis. Non mi pongo limiti, se staro' bene fisicamente e continuero' a divertirmi in campo andro' avanti per qualche anno. Non ho ancora voglia di fare la maestra...'', dice la Brianti, la seconda giocatrice piu' anziana a vincere un titolo di singolare nel circuito maggiore quest'anno dopo Greta Arn. L'ungherese si e' imposta lo scorso gennaio ad Auckland all'eta' di 31 anni a 9 mesi, la Brianti invece ha spento le candeline solo il 5 aprile. A Fes, l'azzurra ha giocato la seconda finale Wta della carriera dopo quella raggiunta a Guangzhou nel 2009 (era stata sconfitta dall'iraeliana Shahar Peer).

''Certo non ho un fisico molto potente, devo quindi ricorrere soprattutto al mio talento, non posso certo fare a pallate con le mie avversarie. Ammetto che a volte si fa fatica ma amo il mio tennis, mi piace'', dice l'emiliana, alta 1,65, che in campo si fa rispettare con il suo tennis 'di tocco' e non ti potenza. Chi la vede giocare, spesso ripensa alla belga Justine Henin: stesso fisico e stessa impostazione. ''Una volta mi hanno anche scambiato per lei?'', dice la parmense.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog