Cerca

Roma: Alemanno, nessuno sgombero questa settimana ma no a ultimatum

Cronaca

Roma, 25 apr. - (Adnkronos) - "Gli esponenti della Comunita' di S. Egidio possono stare sereni cercando, magari, di moderare i termini delle loro invettive. Non solo nella giornata di domani non era mai stato previsto uno sgombero al campo di via Cave di Pietralata ma in tutta la settimana prossima era gia' stato preventivato, da tempo, di non procedere a sgomberi di campi nomadi abusivi". Lo afferma in una nota il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

"In vista della beatificazione di Giovanni Paolo II, tutte le forze dell'ordine e tutti i servizi di Roma Capitale sono concentrati sulla buona riuscita di questo evento straordinario - prosegue il sindaco - e, quindi, e' impensabile qualsiasi altro intervento se non di pura emergenza. Detto questo, sottolineo ancora una volta che non possiamo accettare ultimatum da parte di nessuno. Siamo disponibili a confrontarci su proposte concrete e realistiche ma dobbiamo continuare con il programma degli sgomberi dei campi abusivi, concordato con la Prefettura e la Questura, cercando di mettere in campo ogni sforzo per garantire solidarieta' umana e sicurezza e per evitare il ripetersi di tragedie che la citta' di Roma non merita".

"Per quanto riguarda il campo di via Cave di Pietralata - continua - il problema dello sgombero si porra' in futuro per consentire l'avvio del programma di costruzione della nuova Citta' della Scienza dell'Universita' La Sapienza e mi auguro che nessuno voglia impedire la crescita della nostra Universita' solo per garantire l'inamovibilita' di 80 persone accampate abusivamente".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog