Cerca

Roma: Comune Bracciano, siglato gemellaggio con citta' francese e tedesca (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Il cammino verso la creazione dell'Unione Europea e' stato lungo e complesso - ha detto il sindaco Sala - ma e' grazie a questo che anche citta' piccole come Bracciano, Chatenay-Malabry e Neusaess, possono contribuire alla cementificazione dello spirito europeo, coinvolgendo i propri cittadini in un processo di condivisione di valori ed esperienze che li rendono, veramente, 'Comuni d'Europa'. E' pertanto una gioia e un onore, oggi, poter sancire questo patto di amicizia con i fratelli tedeschi e francesi''.

''Fin dall'insediamento, la nostra Amministrazione - ha aggiunto Paola Lucci - ha lavorato per il gemellaggio e quello di oggi e' il coronamento di tre anni d'intenso lavoro. L'obiettivo e' di coinvolgere tutti i cittadini, di ogni eta' e di diversi ambiti, in percorsi ed esperienze che contribuiscano a cementare in tutti noi lo spirito europeo. Voglio quindi ringraziare tutte le Istituzioni e le realta' associative che hanno collaborato per raggiungere questo importante traguardo''.

Sono infatti molti i soggetti che si sono spesi per la riuscita del gemellaggio a partire dall'apposito Comitato che si e' costituito per questo scopo; per proseguire poi con la Bracciano Ambiente; lo staff del Castello e i Principi Odescalchi, che hanno concesso il prestigioso Salone dei Granai; la Regione Lazio, il Consorzio Lago di Bracciano, l'area di Staff del Comune di Bracciano, i Consigli di Frazione e di Quartiere, il Museo dell'Aeronautica Militare di Vigna di Valle, le Associazioni (Coro Polifonico, Forum Clodii, Pro Loco, Rione Monti, Fotocineamatori) e, infine, le famiglie ospitanti che hanno accolto nelle proprie case gli ospiti stranieri, cosi' come vuole la tradizione dei gemellaggi. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog