Cerca

Arte: mercoledi' parte la caccia alla Gioconda, si cercano le ossa (3)

Cultura

(Adnkronos) - Negli ultimi due anni di vita, Lisa Gherardini sarebbe stata presa in cura dalla figlia Mariotta, monaca nel convento fiorentino con il nome di suor Ludovica. Grazie sempre alle ricerche di Pallanti si sa che la tomba di Francesco del Giocondo si trova nella chiesa fiorentina della Santissima Annunziata, dove vennero sepolti in seguito anche i figli Bartolomeo e Piero.

''La presenza dei resti dei due figli rende possibile l'esame comparato del Dna con l'eventuale spoglia mortale della madre qualora venisse recuperata nell'ex convento di Sant'Orsola'', ha detto il professore Francesco Mallegni, paleopatologo dell'Universita' di Pisa, a cui gia' si devono le identificazioni delle ossa di Giotto e del conte Ugolino.

Pur essendo circolate nei secoli numerose ipotesi sull'identificazione della Gioconda, Silvano Vinceti ha detto di ritenere la piu' plausibile quella legata a Lisa Gherardini come ''fonte principale dell'ispirazione dell'opera leonardiana''. In primo luogo c'e', ha precisato Vinceti, degna di fede la testimonianza contemporanea del Vasari, che nelle sue ''Vite de' pittori'' parla di Francesco del Giocondo come committente del ritratto della moglie Lisa per mano di Leonardo. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog