Cerca

Omicidio Scazzi: Ivano l'amico di Sarah, con Virginia spero di superare dolore

Cronaca

Roma, 25 apr. (Adnkronos) - Ivano Russo, l'amico di Sarah Scazzi, la ragazza assassinata ad Avetrana, in provincia di Taranto, racconta al settimanale 'Gente' di aver iniziato una storia d'amore che lo vede legato a Virginia. La ragazza fa l'assicuratrice e con lei Ivano sta progettando un futuro, "anche per superare il dolore per la scomparsa di Sarah, che per me era come una sorellina piu' piccola", afferma.

"Mi piaceva il suo modo di essere timida ed esuberante allo stesso tempo, ingenua per l'eta' che non dimostrava. Mi faceva tenerezza - dichiara Ivano - Quando uscivamo assieme, le davo consigli come un fratello maggiore. Ma vista la differenza d'eta', tramite cellulare non ci sentivamo mai. Non condividevamo pensieri intimi, perche' per quello ho sempre pensato fosse meglio che parlasse con la cugina".

Il ragazzo chiarisce anche il rapporto che lo legava a Sabrina Misseri, accusata di aver ucciso la cuginetta, forse per gelosia nei confronti dello stesso Ivano. "Era tutto un gioco tra me e Sabrina - assicura - Una sera eravamo in macchina soli e ci stuzzicavamo: quando ho capito che lo scherzo stava andando troppo avanti, le ho detto: 'Ma cosa stiamo facendo?'. Non volevo rovinare l'amicizia per un'avventura che in fondo neanche lei desiderava. Poi i rapporti tra noi si raffreddarono, lei voleva qualcosa di piu' da me e io mi allontanai. Se alla fine venisse fuori che davvero l'ha uccisa Sabrina, mi sentirei tradito", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog