Cerca

Siria: attivisti su Facebook, 25 i morti nella repressione a Daraa

Esteri

0

Damasco, 25 apr. - (Adnkronos/Aki) - E' salito a 25 il numero dei manifestanti uccisi oggi a Daraa, nel sud della Siria, dove le forze di sicurezza di Damasco hanno messo in atto una sanguinosa repressione mirata a metter fine alle proteste scoppiate proprio in questa citta' a meta' marzo. Lo denuncia la 'Rivoluzione siriana 2011' sulla sua pagina di Facebook, che ormai conta oltre 140mila iscritt e che ha organizzato in tutto il Paese le proteste per chiedere maggiori liberta', riforme politiche e le dimissioni del governo di Bashar al-Assad.

Il gruppo di attivisti lancia sul social network un appello a tutte le altre citta' della Siria a scendere in piazza per salvare Daraa dall'attacco dell'esercito siriano, entrato questa mattina in citta' con carri armati e mezzi corazzati. I militari hanno sparato contro le abitazioni civili e molti corpi restano per le strade, in quanto anche le ambulanze sono nel mirino dei soldati, come hanno denunciato testimoni oculari.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media