Cerca

25 aprile: Smuraglia (Anpi), c'e' un'altra Italia che resiste

Politica

Milano, 25 apr. (Adnkronos) - "Ci criticano per quest'Italia degradata, voglio pero' dire che c'e' un'altra Italia, un Italia che resiste, l'Italia della Resistenza e della Costituzione". Con queste parole Carlo Smuraglia, presidente dellAnpi, ha iniziato il suo discorso in Piazza Duomo a Milano per celebrare il 25 aprile.

Per Smuraglia "non bisogna solo riconoscere i diritti garantiti dalla Costituzione, bisogna attuarli. Adesso c'e' una crisi della politica, delle istituzioni. Siamo in un momento si e' ridotto il concetto di democrazia e alcune istituzioni, come la magistratura e la presidenza della Repubblica, sono viste come un fastidio e attaccate quotidianamente. Il Parlamento non lavora per il bene comune ma e' impegnato nell'interesse di pochi. Per questo e' necessaria una grande alleanza delle forze democratiche che voglio il cambiamento".

"Bisogna combattere i fascismi di sempre, non solo quello in 'camicia nera' ma tutto cio' che comporta una limitazione della liberta'. Voler cambiare il primo articolo della Costituzione significa superare ogni limite della tollerabilita'. L'antifascismo rimane un valore importante anche prche' sono aumentati soprattutto a Milano rigurgiti di organizzazioni isolate e si sono tenuti convegni da cui sono usciti gli stemmi della Decima Mas che noi non vogliamo piu' vedere. Festeggiare oggi il 25 Aprile - ha concluso Smuraglia - significa dire no ad ogni revisionismo e ad ogni negazionismo che finora hanno trovato troppi spazio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog