Cerca

Salerno: donna morta a ottavo mese gravidanza, sette avvisi garanzia

Cronaca

Salerno, 25 apr. - (Adnkronos) - Sette medici sono stati raggiunti da avviso di garanzia per la morte della donna di 23 anni, all'ottavo mese di gravidanza, all'ospedale Scarlato di Scafati, in provincia di Salerno, dove era stata ricoverata per un ascesso alla coscia destra. Si tratta di sei medici dell'ospedale e del ginecologo di fiducia della donna.

Secondo la ricostruzione dei militari, la donna, Maria Rosaria Ferraioli, che era in attesa di due gemelli, e' stata ricoverata per un ascesso alla coscia destra e, per questo motivo, alle ore 22.30 e' stata sottoposta a intervento chirurgico durato pochi minuti. Nella notte, alle 3.30, la donna, a causa di un'improvvisa crisi respiratoria, e' stata trasferita al reparto di rianimazione dove, durante alle prime ore di questa mattina, e' morta. Inutile anche il tentativo di salvare i due gemelli. L'autorita' giudiziaria ha disposto il sequestro delle salme per l'autopsia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog