Cerca

Milano: Palmeri, la svolta non la vuole solo la sinistra

Politica

Milano, 25 apr. (Adnkronos) - "Ingeneroso e' dire che solo la Sinistra voglia una svolta. Anche chi non vota la Sinistra di Pisapia vuole un cambiamento: anche e soprattutto chi ha votato per lei e il vecchio centrodestra e' molto deluso dagli scarsi risultati di questi 5 anni con la Moratti". Lo ha affermato il candidato sindaco di Milano Manfredi Palmeri dopo che il sindaco Letizia Moratti aveva definito a sua volta "ingeneroso parlare di Milano come di una citta' che ha bisogno di una svolta".

"Milano -aggiunge Palmeri- e' peggiorata e proprio perche' e' una citta' importante per il Paese non ci si puo' accontentare di prendere energie dal passato, ma bisogna rinnovarle e svilupparle. E questo non puo' essere fatto con la Moratti, e neanche con Pisapia: lei non ha saputo governare Milano, lui non potrebbe governarla".

A Letizia Moratti, infine, Palmeri rimprovera di non rendersi conto "dei suoi risultati negativi. Invece di aumentare le risposte aumenta le promesse. Non possiamo credere a quanto scrive nel suo nuovo programma perche' non ha fatto quanto scritto nel precedente. Se le richieste di cambiamento sono ingenerose, perche' allora spendere milioni, milioni e milioni in campagna elettorale? Fa parlare gli strumenti di pubblicita' al di la' di quanto fisiologico perche' per lei non possono parlare i fatti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog