Cerca

Mafia: processo Mori, salta deposizione Ciancimino ma pm insistono per sentirlo

Cronaca

Palermo, 26 apr. - (Adnkronos) - Salta la deposizione di Massimo Ciancimino al processo al generale Mario Mori e al colonnello Mauro Obinu, accusati di favoreggiamento aggravato a Cosa nostra, dopo l'arresto avvenuto venerdi' per calunnia pluriaggravata, ma i pm insistono per sentire il figlio di don Vito.

Il procuratore aggiunto Antonio Ingroia e il pm Antonino Di Matteo, nel corso dell'udienza di oggi, hanno chiesto al presidente della quarta sezione del tribunale Mario Fontana un "nuovo esame" del figlio di don Vito, in carcere a Parma con l'accusa di avere calunniato l'ex capo della polizia Gianni De Gennaro.

"Oggi non e' stato possibile ottenere la presenza in aula di Massimo Ciancimino perche' sottoposto a provvedimento di fermo poi convalidato e tramutato in applicazione di custodia cautelare in carcere - ha spiegato Di Matteo in aula - noi, ovviamente, insistiamo che venga completato l'esame di Ciancimino con una nuova deposizione e per scongiurare il rischio processuale di tornare a risentirlo una terza volta, in considerazione della produzione di nuovi atti, riteniamo di sentirlo piu' in la' per evitare una ulteriore deposizione". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog