Cerca

Carceri: Sarno (Uil), disordini sotto mura di Marassi episodio inquietante

Cronaca

Roma, 26 apr. (Adnkronos) - ''Nella serata di ieri, intorno alle 21.45, un gruppo di ragazzi probabilmente riferibili all'area 'no global' ha manifestato sotto la cinta del carcere genovese di Marassi (lato stadio), gridando slogan vari tra i quali 'liberta' per i detenuti' ed ha appiccato fuoco a cartoni e materiali vari'''. E' quanto afferma il segretario generale della Uil Pa Penitenziari, Eugenio Sarno, che informa come a seguito di tale manifestazione all'interno del carcere sia scoppiata la protesta dei detenuti.

''Oltre ad appiccare fuochi i manifestanti hanno lanciato all'interno del carcere anche bottiglie e sassi -informa Sarno- Intorno alle 22.00, per circa un'ora, i detenuti di Marassi hanno dato vita ad una rumorosissima protesta sbattendo le stoviglie sulle porte e sulle grate nonche' incendiando alcune lenzuola. Riteniamo quest'episodio inquietante non solo grave dal punto di vista del turbamento dell'ordine pubblico, quanto significativo delle tensioni che attraversano l'intero sistema penitenziario''.

La situazione, spiega la nota del sindacato, e' stata gestita la meglio dal personale in servizio, ma la penuria degli organici rinfocola le polemiche: ''Per garantire la sicurezza dell'istituto -spiega Sarno- e sorvegliare i 748 detenuti ristretti ieri pomeriggio a Marassi erano presenti solo 18 unita' di polizia penitenziaria. Credo non occorra aggiungere molto altro''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog