Cerca

Carceri: Sarno (Uil), disordini sotto mura di Marassi episodio inquietante (2)

Cronaca

(Adnkronos) - ''Oltre al sovrappopolamento, il personale deve fare i conti con le croniche e gravi deficienza organiche, tra l'altro aggravate -sottolinea il segretario generale della Uil Pa Penitenziari- dalle scelte di gestione del personale da parte dell'Amministrazione Penitenziaria ai vari livelli''.

''Solo la grande professionalita' e l'esperienza dei nostri 18 colleghi in servizio -rimarca Sarno- ha impedito che la situazione, ieri sera, degenerasse. A loro va il nostro plauso e la nostra gratitudine. Che e' il plauso e la gratitudine che estendiamo a tutta la polizia penitenziaria in servizio nelle prime linee penitenziarie, sempre piu' sola ed abbandonata ad affrontare le emergenze quotidiane''.

''Non ci stancheremo -assicura il leader della Uil Pa Penitenziari- di stimolare il ministro Alfano a una piu' istituzionale attenzione verso l'universo carcerario, oramai impedito ad assolvere al proprio mandato costituzionale. Ma invitiamo l'intero governo ad attenzionare, e non a parole, le criticita' e le tensioni che attraversano i nostri penitenziari. Questa e' una bomba -conclude Sarno- il cui timer e' quasi pronto ad innescare una devastante deflagrazione dal punto di vista sociale, sanitario e di ordine pubblico''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog