Cerca

Libia: arriva a Misurata nave Wfp con 500 tonnellate aiuti alimentari

Esteri

Misurata, 26 apr. (Adnkronos) - Una nave noleggiata dal Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP), ha consegnato, nella citta' libica di Misurata, oltre 500 tonnellate di aiuti alimentari, tre ambulanze, rifornimenti medici e altri soccorsi per conto dei partner umanitari. Questa e' la seconda volta che un'imbarcazione noleggiata dal WFP ha consegnato cibo e soccorsi alla popolazione di Misurata nel mese di aprile, si legge in una nota dell'agenzia Onu che ha sede a Roma che esprime la sua preoccupazione "per la difficolta' di accedere al cibo che hanno, in particolare, le persone che vivono nelle zone piu' pesantemente colpite dai combattimenti, gli sfollati, gli stranieri e i gruppi vulnerabili".

Il 23 aprile una nave ha trasportato 350 tonnellate di farina di frumento, sufficienti a sfamare 23.000 persone per un mese. Ha anche sbarcato 150 tonnellate di generi alimentari vari (compresi pasta, riso, patate), 84 tonnellate di acqua in bottiglia, 12 tonnellate di medicine e tre ambulanze per conto di UNICEF e di altre organizzazioni di aiuto internazionale.

Una nave del WFP - ricorda ancora il comunicato - era giunta a Misurata il 7 aprile scorso trasportando oltre 600 tonnellate di generi alimentari, sufficienti a sfamare 40.000 persone per un mese, e distribuite ai civili intrappolati dal conflitto. I partner locali presenti nell'area, come la Mezzaluna Rossa libica, stanno distribuendo il cibo soprattutto agli ospedali e ai piu' vulnerabili, in particolare donne e bambini. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog