Cerca

Alpinismo: il valdostano Abele Blanc conquista l'Annapurna

Cronaca

Aosta, 26 apr. - (AdnKronos) - Alle 13,40 ora nepalese, le 9 qui in Italia, l'alpinista valdostano Abele Blanc ha conquistato la cima dell'Annapurna, entrando nella storia dell'alpinismo come il 1° valdostano, 3° italiano e 11° alpinista ad aver conquistato tutti i 14 ottomila metri senza portatori e senza bombole di ossigeno. La spedizione di Blanc, sostenuta dal Forte di Bard, e' stata mantenuta riservata al fine di evitare a Abele Blanc pressioni mediatiche durante la scalata della cima piu' delicata tra quelle affrontate.

Il valdostano era arrivato in terra nepalese a fine marzo dove dopo un trekking di avvicinamento ha iniziato l'asceso dal campo base a 4200 mt, al campo 1 a 5300 mt, campo 2 a 6400 mt, campo 3 a 7200 mt e la cima. In queste ore il valdostano sta scendendo al campo 3 a 7000 mt da dove nella notte riprendera' la discesa.

''La Valle d'Aosta e i valdostani - sottolinea il Presidente dell'Associazione Forte di Bard e della Regione Valle d'Aosta, Augusto Rollandin - sono fieri per l'impresa di Abele Blanc, una vita dedicata al mestiere di guida e alla passione per la montagna. Abele e' il testimone dell'eccellenza delle guide della Valle d'Aosta e della loro caratura internazionale: con lui oggi la Valle d'Aosta scrive una importante pagina della storia dell'alpinismo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog