Cerca

'Ndrangheta: blitz in strada per arrestare Demasi, polizia pedinava il cugino

Cronaca

Torino, 26 apr. (Adnkrono) - Giorgio Demasi, boss della 'Ndrangheta detto ''U Mungianisi'' ricercato dal luglio del 2010, e' stato arrestato la sera del 23 aprile in corso Emilia a Torino. L'arresto e' avvenuto seguendo gli spostamenti del cugino, Rocco Demasi.

La polizia di Torino, in coordinamento con gli uomini della Squadra Mobile di Reggio Calabria, stavano pedinando Rocco Demasi quando, la sera del 23 aprile intorno alle 21, a bordo della sua Alfa Romeo 159, lo hanno visto fermarsi in piazza Eugenio Montale e caricare un uomo, riconosciuto subito come il boss di Gioiosa Jonica.

Gli agenti hanno circondato l'auto e arrestato il latitante in corso Emilia. Giorgio Demasi aveva un documento falso ma ha subito ammesso davanti agli agenti la propria identita'. Addosso aveva mille euro in contanti e non aveva telefoni cellulari. Il cugino Rocco e' stato bloccato per favoreggiamento. Nell'attimo stesso in cui le autovetture civetta si affiancavano alla all'Alfa costringendoli a fermarsi, pare che Demasi abbia esclamato: ''?N' dattaccaru...", ossia: ''Ci stanno arrestando". I due sono ora detenuti presso il carcere di Torino.(segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog