Cerca

Governo: rimpasto in settimana per 'responsabili', al via 'consultazioni' da Verdini

Politica

Roma, 26 apr. (Adnkronos) - Crisi libica permettendo, sembra risolto il nodo dei 'responsabili' al governo. Si tratta, infatti, di giocare gli ultimi scampoli di una partita che dura ormai da quasi cinque mesi, dopo il voto di fiducia del 14 dicembre scorso. Domani o al massimo venerdi', riferiscono fonti parlamentari, dovrebbe essere ufficializzato l'ingresso della 'terza gamba della maggioranza' nella squadra di palazzo Chigi con le nomine dei sottosegretari e dei viceministri. Potrebbe, pero', trattarsi soltanto di un 'ingresso parziale', perche', secondo alcune indiscrezioni, gli impegni assunti da Silvio Berlusconi con il gruppo Ir dovrebbero essere onorati in due tranche: una prima nel corso del Cdm di questa settimana con nove nomine, mentre una seconda parte dovrebbe essere rinviata a dopo l'approvazione del disegno di legge di modifica della legge Bassanini promesso dal Cavaliere per aumentare il numero dei sottosegretari.

La 'pratica' e' nelle mani di Denis Verdini. Spettera', infatti, al coordinatore nazionale del Pdl fare oggi un giro di 'consultazioni' per definire le quote da assegnare ad ogni componente. Alle 15, sara' Francesco Pionati, leader dell'Alleanza di centro, ad essere 'sondato' per primo. Luciano Sardelli, capogruppo Ir alla Camera, che nella delicata trattativa di questi giorni sta svolgendo un ruolo di mediatore tra i suoi e il premier, invita a non ''alimentare le polemiche'' in un ''momento difficile come questo, che vede il governo impegnato nella crisi libica. Ora bisogna mettere da parte ogni individualismo, evitiamo il gioco di chi la spara piu' grossa''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog