Cerca

Immigrati: Sarkozy, riformare Schengen perche' viva

Politica

Roma, 26 apr. - (Adnkronos) - ''Perche' il trattato di Schengen viva, deve essere riformato''. Ad affermarlo, al termine del vertice italo-francese, e' il presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy, plaudendo ''l'eccellente lavoro dei due ministri dell'Interno Roberto Maroni e Claude Gueant'' sulla vicenda legata all'emergenza immigrazione. La Francia, aggiunge Sarkozy, ''capisce i problemi dell'Italia ma in termini di solidarieta' il paese che accoglie piu' rifugiati in Europa e' la Francia con 52.000 profughi l'anno''.

Il capo di Stato francese, nell'esprimere soddisfazione per la lettera congiunta italo-francese inviata al presidente del consiglio europeo, Herman Van Rompuy e il presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, sottolinea che Schengen ''non serve a rinviare i problemi tra paesi ma a trovare insieme delle soluzioni''.

Sarkozy si e' detto soddisfatto ''per le valutazioni comuni tra Italia e Francia sul dossier immigrazione e favorevole al rafforzamento di Frontex''. Per Sarkozy ''in una Ue a 27 non possiamo rimanere con delle regole di una Ue a 9 o 12. E' proprio perche' crediamo a Schengen che vogliamo far evolvere il trattato, chi rifiuta i cambiamenti sono proprio quelli non favorevoli a Schengen. Crediamo nella libera circolazione ma anche allo stato di diritto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog