Cerca

Imprese: IntesaSp, +16,2% esportazioni nei distretti lombardi nel 2010 (2)

Economia

(Adnkronos) - Questa inversione di marcia si spiega anche con la specializzazione dei distretti lombardi nella filiera metalmeccanica che nel corso della crisi li ha esposti maggiormente al crollo della domanda e, successivamente, li ha spinti verso un rimbalzo fisiologico ma anche legato alla ripresa della domanda di beni di investimento soprattutto nei mercati emergenti. Spiccano, in particolare, le performance delle macchine tessili e per le materie plastiche di Brescia, trainate dal mercato cinese. Bene anche la gomma del Sebino Bergamasco, che insieme alla calzetteria di Castel Gofffredo e allo spumante di Franciacorta, e' gia' oltre i livelli di export pre-crisi.

Lo studio evidenzia tuttavia che imprese in forte crescita grazie alle esportazioni spesso convivono con altre in difficolta'. La lettura dei dati sull'utilizzo degli ammortizzatori sociali rivela che molte imprese nel 2010 hanno fatto massiccio ricorso alla cassa integrazione, straordinaria e in deroga. Questo evidenzia la presenza di situazioni di criticita' nella regione tra imprese di ogni dimensione. Tuttavia a partire dal 2011 si riscontra una decelerazione nella richiesta di ammortizzatori sociali in gran parte dei distretti lombardi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog