Cerca

Scuola: un docente del Trentino, anch'io ho insegnato 'Faccetta nera'

Cronaca

Roma, 26 apr. - (Adnkronos) - Dopo le polemiche scatenate dalla notizia che un professore di una scuola media del vicentino ha fatto cantare agli alunni 'Faccetta Nera', un insegnante di una scuola superiore del Trentino scrive al quotidiano 'L'Adige' spiegando di aver insegnato anche lui 'Faccetta Nera' ai suoi studenti contestualizzando "la canzone con una scheda tratta dalla 'Storia della canzone italiana' di Gianni Borgna".

"Anch'io a scuola ho insegnato Faccetta nera contestualizzando la canzone con una scheda tratta dalla 'Storia della canzone italiana' di Gianni Borgna - afferma l'insegnante nella lettera al quotidiano - Spero di non essere accusato anch'io di propaganda fascista".

"Piu' del professore mi preoccupano i genitori che protestano cosi': 'Perche' l'insegnante non ne ha discusso prima con noi?' - sottolinea - Questa che hanno in mente quei genitori, e i parlamentari che li difendono, non e' una scuola pubblica in cui si esercita, nel pluralismo, la liberta' d'insegnamento". "Fra il resto io ho passato vent'anni all'Iti di Trento, con al fianco, in collegio docenti, Cristano de Eccher, insegnante legittimato a insegnare in una scuola della Repubblica - conclude - Contestandolo spesso esplicitamente. E augurandomi di essere capace, con cento altri colleghi, di mostrare ogni giorno, non solo il 25 aprile, la differenza fra fascismo e democrazia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog