Cerca

1 maggio: Unione artigiani Milano e Monza, bene apertura negozi

Cronaca

Milano, 26 apr. - (Adnkronos) - Appoggio dell'Unione artigiani della Provincia di Milano e della Provincia di Monza e Brianza all'ipotesi avanzata dal sindaco di Milano, Letizia Mortatti, e sostenuta dall'assessore alle Attivita' Produttive del Comune, Giovanni Terzi, di concedere l'apertura di negozi, botteghe e laboratori nella giornata di domenica 1 maggio. Lo dichiara il segretario generale dell'Unione, Marco Accornero, evidenziando che "l'amministrazione comunale di Milano ha raccolto le nostre richieste e concordiamo nella valutazione di una iniziativa tesa a valorizzare Milano, citta' internazionale che vuole e deve essere viva e ospitale per turisti e cittadini".

Accornero rileva come non sia in atto "alcuna coercizione nei confronti di artigiani e operatori commerciali. Si tratta di un'opportunita' assolutamente facoltativa che lascia libero ognuno di decidere come meglio crede, e che anzi dovrebbe fungere da esempio da imitare anche a Monza e in Brianza. Per quanto riguarda i nostri artigiani, la questione della gestione del personale e' anche meno problematica in quanto la maggior parte della botteghe e dei laboratori sono condotti in prima persona dal titolare o da familiari e pertanto la scelta e' ancora piu' legata alla volonta' e alla libera scelta del singolo".

"Ci auguriamo che la proposta - conclude Accornero - giunga a buon fine senza polemiche e sterili opposizioni e che Milano, ma anche Monza e la Brianza, possano ribadire in questo frangente, attraverso le loro migliori eccellenze artigianali, la loro vocazione all'ospitalita' e all'attenzione ai visitatori".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog