Cerca

Pistoia: dal 27 al 29 maggio il Festival di Antropologia sul tema del corpo (3)

Cronaca

(Adnkronos) - La filosofa Roberta De Monticelli discutera' sulla fatica di diventare adulti e sul concetto di corpo sociale; il filosofo Maurizio Ferraris affrontera' il tema della perdita del corpo nell'immaterialita' del web; il filosofo Umberto Galimberti si interroghera' su cosa sia oggi il corpo nell'Occidente industrializzato; la sociologa Rossella Ghigi interverra' sulla cultura dei cambiamenti e della chirurgia estetica; il filosofo Telmo Pievani parlera' dell'evoluzione e del cambiamento del corpo da un punto di vista genetico ed evoluzionistico.

Lo psichiatra Gustavo Pietropolli Charmet interverra' sul difficile rapporto con il proprio corpo in adolescenza; i teologi Stefanie Knauss e Vito Mancuso si confronteranno sul rapporto tra spiritualita' e corpo: due concetti opposti? La demografa Rossella Palomba dialoghera' con la giornalista scientifica Sylvie Coyaud sulla nostra identita' di genere: prodotto misto di elementi biologici e di tratti socio-culturali. Il fotografo Ferdinando Scianna interverra' sull'ambiguo rapporto fra il proprio corpo e la propria immagine, perche' non ci riconosciamo mai nelle fotografie? Carlo Petrini, presidente di Slow Food, dedichera' il suo incontro al delicato rapporto fra corpo e cibo, che ci indica chi siamo e il legame con il territorio in cui viviamo.

Il programma dei Dialoghi vedra' inoltre un omaggio a uno dei piu' grandi antropologi e pensatori di tutti i tempi: Claude Le'vi-Strauss a cui Toni Servillo dedichera' un recital leggendo brani tratti dal suo celebre libro Tristi Tropici, ed uno spettacolo di danza Studies of the Human Body, ideato e interpretato da Virgilio Sieni su musiche di Salvatore Sciarrino e J.S. Bach, eseguite dal vivo da Giampaolo Pretto (flauto) e Claudio Pasceri (violoncello).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog