Cerca

1 maggio: Idv Toscana, difendiamo i diritti da ogni partigianeria tesa a dividere (3)

Economia

(Adnkronos) - Proprio per discutere e approfondire questi temi, domani, mercoledi' 27 aprile, alle 18.00, al Teatro Sms di Rifredi, a Firenze, Italia dei Valori Toscana organizza un dibattito sui temi del lavoro, la legalita', il Primo Maggio: ''Il lavoro e' legalita'. Il valore del Primo Maggio''. L'evento, moderato dalla giornalista de ''La Repubblica'' Ilaria Ciuti, vedra' la presenza del responsabile Dipartimento Lavoro Idv, Maurizio Zipponi, del segretario nazionale Fiom, Maurizio Landini, del coordinatore regionale dell'Associazione Libera, don Andrea Bigalli, e l'assessore regionale alla Cultura, al Turismo e al Commercio, Cristina Scaletti.

''A giugno presenteremo le nostre proposte di uscita dalla crisi - ha aggiunto Roberto Rizzo - perche' la nostra azione, in questi mesi, non si e' limitata alla semplice solidarieta'. Il 2010 ha visto mettere in campo moltissime forme difensive per parare i colpi della crisi. Oggi, invece, dobbiamo pensare a proposte concrete di sviluppo. La strumentalizzazione del Primo Maggio, in quest'ottica, non serve a nessuno. E' necessario, invece, cercare un'idea di rilancio al di la' delle feste. Dobbiamo creare lavoro e sviluppo in maniera condivisa e coerente, invece l'impressione e' che la querelle del Primo Maggio sia stata tirata fuori in maniera strumentale per separare le categorie e i sindacati quando invece il primo passo dovrebbe essere quello di unificare e sedersi tutti intorno a un tavolo istituzionale per concertare percorsi, modalita' e investimenti di uscita dalla crisi senza cancellare i diritti, come appunto il Primo Maggio''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog