Cerca

Venezia: Tomat (Confindustria Veneto), centralita' Porto Marghera non e' in discussione

Economia

Venezia, 26 apr. - (Adnkronos) - ''Bisogna superare questa fase di crisi complessa sia sotto il profilo economico che occupazionale, puntando sulla valorizzazione delle competenze e delle eccellenze del territorio. Quello della chimica e, in particolare, dell'area industriale di Marghera e' un patrimonio pregiato da sostenere e rilanciare, lavorando in accordo con istituzioni e parti sociali ad un progetto comune per farne una priorita' nelle agende non solo della Regione ma anche del governo nazionale. Su questo fronte l'impegno di Confindustria Veneto e' assicurato a fianco a quello di Confindustria Venezia e del suo Presidente Luigi Brugnaro''. Lo assicura Andrea Tomat, presidente di Confindustria Veneto, in risposta agli appelli sul futuro dell'area industriale veneziana.

''Come ha richiamato il sindaco Orsoni in occasione dell'odierna inaugurazione dell'Anno Portuale, la riconversione dell'area industriale e' un progetto al servizio di tutti, della Regione, del Nord Est e del Paese -spiega Tomat- Servono tuttavia regole chiare e impegni precisi. E' necessario che da parte di tutti -politica, imprese e sindacati- ci sia la volonta' di raggiungere una rapida soluzione puntando a creare condizioni favorevoli e certe per stimolare nuovi investimenti a condizioni di mercato''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog