Cerca

1 maggio: Idv Toscana, difendiamo i diritti da ogni partigianeria tesa a dividere

Economia

Firenze, 26 apr. - (Adnkronos) - Difesa dei diritti dei lavoratori e del valore storico e simbolico del Primo Maggio, adesione allo sciopero promosso dai sindacati, sostegno all'azione del governatore toscano Enrico Rossi e dell'assessore regionale al Commercio Cristina Scaletti per la stesura di una normativa regionale in ottica di totale concertazione con lavoratori e sindacati. Questi i temi trattati, questa mattina presso la Feltrinelli International a Firenze, durante la conferenza stampa Idv sui temi del lavoro. Erano presenti l'on. Fabio Evangelisti, segretario Idv Toscana, e Roberto Rizzo, responsabile del Dipartimento Lavoro-Welfare Idv Toscana.

''Sulla questione del Primo Maggio siamo convinti che non se ne debba fare una guerra di religione, come hanno fatto altri - ha spiegato Evangelisti - bensi' riteniamo molto importante continuare a celebrare e difendere alcune date simboliche del nostro Paese: il 17 marzo, il 25 aprile, il 1 maggio, il 2 giugno. E' paradossale che si sia creato un clima per cui vi sia stata la necessita' di proclamare un giorno di sciopero il Primo Maggio, giorno in cui si dovrebbe celebrare il valore del lavoro e invece si e' costretti a difenderlo con una manifestazione in piazza''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog