Cerca

Grosseto: Rossi (Toscana), occorrono regole per rave party

Cronaca

Firenze, 26 apr. - (Adnkronos) - Occorrono norme per regolamentare i rave party, controlli per ''garantire la convivenza civile e il rispetto delle regole'', e ''se ci sara' la possibilita' di assumere iniziative al riguardo credo che cio' debba senz'altro essere fatto''. Lo afferma il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, all'indomani della violenta aggressione da parte di quattro ragazzi ai danni di due carabinieri, ieri mattina dopo un rave party a Sorano (Grosseto).

''In questo paese - scrive Rossi in un intervento su Facebook - occorrono permessi per organizzare qualsiasi cosa, dalla sagra della castagna alle feste popolari. Persino per una semplice corsa e' necessaria la presenza del 118. Come e' possibile organizzare un rave party senza alcuna formalita' e nella totale assenza di ogni servizio e se pur minimo controllo?''.

Il governatore toscano, nell'esprimere ''vicinanza, affetto e augurio di guarigione'' alle vittime e ai loro famigliari, osserva: ''Come si fa a prendere a botte due carabinieri solo per la paura del ritiro della patente? Che educazione e che valori hanno questi ragazzi? Loro dovranno essere giudicati per quello che hanno fatto ma noi, dovremmo riflettere su come sia possibile che tutto cio' possa accadere. Anche nella nostra civile Toscana''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog