Cerca

Grosseto: genitori aggressori, non sapevamo nostri figli a rave party

Cronaca

Firenze, 26 apr. - (Adnkronos) - Non sapevano che i loro figli erano andati a un rave party, i genitori dei quattro ragazzi che ieri mattina hanno aggredito a bastonate, calci e pugni due carabinieri a Sorano (Grosseto), ferendoli gravemente. E' quanto emerge dai primi riscontri fatti dagli investigatori. I famigliari si sono detti ''sbigottiti e increduli'' per l'accaduto ed esprimono l'augurio di ''pronta guarigione'' ai due carabinieri. I ragazzi avevano detto ai genitori che sarebbero andati a una festa in Maremma, senza specificare che si trattava di un rave party.

Il rave, tra l'altro, e' durato tutta la giornata di ieri e non e' stato interrotto neppure nella notte. E' terminato nella mattinata di oggi. I tre minorenni sono stati trasferiti in una casa famiglia, mentre per il maggiorenne, Matteo Gorelli, di Cerreto Guidi (Firenze) il gip di Grosseto ha convalidato oggi l'arresto. La procura dei minori di Firenze ha chiesto la convalida dell'arresto anche per i tre minorenni; l'udienza forse si terra' domani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maryssa10

    26 Aprile 2011 - 18:06

    ma dove sono quando i figli vanno in giro? e poi si lamentano se sono delinquenti....chi non rispetta le forze dell,ordine non merita niente e non ha mai avuto un,educazione adeguata..

    Report

    Rispondi

blog