Cerca

Parmalat: Cisl, Lactalis apre prospettive interessanti

Finanza

Milano, 26 apr. - (Adnkronos) - Con il lancio dell'Opa su oltre il 71% delle azioni Parmalat per un controvalore di 3,37 miliardi di euro il gruppo francese Lactalis delinea la sua strategia, ma non solo sotto il profilo del riassetto finanziario del gruppo Parmalat perche' anticipa alcune direttrici del suo piano industriale. Lo evidenzia Fai Cisl, secondo cui ''si inizia a delineare un nuovo scenario - osserva il segretario generale Augusto Cianfoni - che non si ferma ai soli aspetti finanziari perche' traccia le linee di un vero progetto industriale''.

''La dichiarata volonta' del gruppo Lactalis - precisa - di perseguire un piano di crescita di Parmalat per mantenere ed incrementare la sua posizione di preminenza nel settore di riferimento, anche attraverso l'espansione dei suoi marchi, costituisce una interessante e positiva novita'''. ''Inoltre - aggiunge Cianfoni - l'interesse di Lactalis a valutare l'opportunita' di far confluire in Parmalat le proprie attivita' nel settore del latte confezionato per realizzare un gruppo di rilevanza mondiale con sede, organizzazione e testa in Italia spazza via preoccupazioni ed incertezze sul possibile futuro della Parmalat''.

''La Fai - conclude il sindacalista Cisl - manifesta interesse per queste aperture, anche se ogni giudizio verra' espresso in una valutazione complessiva del piano industriale, in uno stringente confronto che auspichiamo possa avvenire in tempi brevi''. "Ora - conclude Cianfoni - ci auguriamo che ogni attore vero o presunto di questa partita sappia guardare con realismo in faccia ad una realta' che e' molto piu' vera di quanto si sperasse e molto meno brutta di quanto si temesse nei giorni scorsi''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog