Cerca

Archeologia: Luxor, scoperta statua piu' grande faraone Amenhotep III

Cultura

Il Cairo, 26 apr. - (Adnkronos) - Una gigantesca statua del faraone Amenhotep III, vissuto tra il 1390 e il 1352 avanti Cristo, e' stata scoperta durante gli scavi nelle vicinanze del tempio dedicato allo stesso sovrano a Kom a-Hitan, nei pressi di Luxor. Con la sua altezza di 13,65 metri, e' la statua piu' grande finora mai scoperta dedicata al faraone della XVIII dinastia, ha spiegato, in un comunicato, Zahi Hawass, segretario di Stato per le antichita' egizie.

L'enorme statua in quarzite, un quarzo colorato tendente al rosa, e' stata ritrovata in sette pezzi all'interno del tempio funebre dello stesso Amenhotep III, il padre di Akhenaton, il ''faraone eretico'' precursore del monoteismo, e nonno di Tutankhamon, secondo recenti analisi scientifiche del Dna.

Secondo gli archeologi egiziani che stanno conducendo gli scavi, si tratta con tutta probabilita' di una delle due statue sistemate all''ingresso nord dell'edificio: entrambe furono distrutte da un terremoto nel 27 a.C. La statua, di cui non e' stata ancora ritrovata la testa, sara' ora riassemblata e poi sistemata nel suo luogo originale. Gli archeologi ritengono di aver individuato anche l'altra statua di Amenhotep III, che dovrebbe essere riportata alla luce prossimamente. ''La missione archeologica sta lavorando ora a pulire i sette blocchi in cui e' divisa la statua, per poi ricomporli, e sta ancora cercando la testa'', ha precisato Hawass.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog